REGOLAMENTO FOLIGNO TRIATHLON WINNER a.s.d.

1 – FOLIGNO TRIATHLON WINNER è una Società Sportiva Dilettantistica, senza fini di lucro, ed ha come unica finalità l’attività sportiva agonistica ed amatoriale di triathlon; nel pieno rispetto delle leggi vigenti, dello Statuto Sociale e delle norme delle Federazioni e degli Enti di Promozione Sportiva cui essa è affiliata, nonché seguendo le disposizioni del CONI in materia di Società Sportive Dilettantistiche.
2 – L’iscrizione alla Associazione è consentita a tutte le persone senza discriminazioni di sesso razza, religione, orientamento politico, e comporta l’integrale ed incondizionata accettazione dello Statuto sociale e del presente Regolamento.
3 – La candidatura del socio dovrà avvenire mediante presentazione dell’apposito modulo di richiesta, messo a disposizione dal direttivo (domanda d’iscrizione), compilandolo accuratamente in tutte le sue parti. Eventuali dati e/o dichiarazioni non veritiere che venissero accertati, comporteranno l’immediata esclusione del socio, con l’annullamento immediato dell’iscrizione; la quota associativa eventualmente versata non sarà in alcun modo restituita. L’iscrizione sarà effettiva solo dopo aver avuto il consenso del comitato direttivo.
4 – È obbligatoria la consegna del certificato medico sportivo, in originale, rinnovato al momento della richiesta di iscrizione all’Associazione pena il non accoglimento della stessa; in ogni caso il certificato va rinnovato contestualmente alla sua scadenza. Nel caso il certificato medico risultasse non in regola, l’Associazione dovrà sospendere l’atleta da qualsiasi attività di allenamento ed agonistica; copia della sospensione verrà inviata alle federazioni/enti di promozione sportiva per la cancellazione dell’atleta dai propri data base.
5 – Il tesseramento ha validità annuale e scade improrogabilmente il 31 dicembre di ogni anno a prescindere dalla data di sottoscrizione. Tutti i soci, sono tenuti al versamento integrale della quota associativa annuale, il cui importo e le cui modalità di pagamento sono stabiliti dal Direttivo. Non sono ammessi acconti o pagamenti parziali, la quota va versata per intero. In nessun caso la quota è rimborsabile, nemmeno in parte.
6 – Per i nuovi soci è obbligatorio il tesseramento alla Società. L’Associazione è tenuta a comunicare al socio il costo del materiale prima del suo tesseramento.
7 – Il socio riceverà la/le tessera/e delle Federazioni Nazionali e/o Ente di Promozione a cui la Società è affiliata. La tessera contiene i dati del socio ed un numero di serie che lo identifica ai fini assicurativi e sportivi, pertanto va custodita con cura fino alla sua scadenza.
8 – Eventuali iniziative personali riguardanti l’Associazione (proposte, progetti, iniziative sportive e promozionali) dovranno sempre essere preventivamente sottoposte all’esame del Direttivo. Non sono in ogni caso ammesse iniziative autonome che comportino per l’Associazione disagio economico, organizzativo e di immagine.
9 – Ogni tesserato iscritto alla società è tenuto ad indossare durante tutte le manifestazioni sportive, la divisa sociale e il materiale tecnico avuto in dotazione. Il body da gara, è
obbligatorio per ciascun atleta e dovrà essere acquistato unitamente al primo tesseramento in squadra. Gli altri capi di abbigliamento ed accessori sono opzionali e non vi è alcun obbligo di acquisto da parte dell’atleta.
10 – È attivo un servizio di segreteria che effettuerà le seguenti attività:
•Comunicazioni ufficiali agli atleti;
•Iscrizione alle gare, previa raccolta della quota;
•Raccolta certificati medici;
•Varie ed eventuali.
Si tenderà a veicolare la comunicazione attraverso formato elettronico, quindi tramite e-mail: folignotriathlonwinner@gmail.com
13 – I Soci rappresentano l’immagine e la serietà della Società, pertanto ogni socio è tenuto ad avere sempre un comportamento corretto e leale nei confronti dell’Associazione, dei suoi iscritti e dei terzi, condizione essenziale per il mantenimento dei requisiti di iscrizione. Eventuali comportamenti da parte di un socio non consoni all’etica morale e recanti danno alla società, porteranno il Consiglio Direttivo a prendere provvedimenti in merito fino alla eventuale esclusione del soggetto dalla società stessa. In particolare si raccomanda durante le manifestazioni a cui si partecipa un comportamento di rispetto delle regole, integrità morale e fair-play che dovranno contraddistinguere il tesserato al di sopra di qualsiasi risultato
agonistico ottenuto.
14 – Il presente regolamento ha decorrenza a partire dal 01/01/2016 e sarà valido fino alla sua revoca o modifica da parte del Consiglio Direttivo e dovrà essere sottoscritto e accettato da ogni tesserato al momento della sottoscrizione della richiesta di tesseramento.
Con il tesseramento l’atleta ha diritto a:
• Partecipare alle iniziative promosse dalla società compresi raduni con tecnici messi a disposizione dalla Società, con le sole spese – eventuali – per l’accesso in piscina, pista di
atletica o palestra;
• Acquisto dei materiali (abbigliamento/accessori) ed accesso alle prestazioni, in base alle convenzioni/accordi stipulate annualmente con le aziende partner. L’elenco è aggiornato in
tempo reale ed è disponibile nel sito web della Società. In caso di trasferimento di un atleta da un altra società alla nostra, la tassa prevista dalla F.I.T.R.I. – secondo quanto previsto dal nostro Regolamento – è a carico dell’atleta stesso.
Con la sottoscrizione del tesseramento, l’interessato certifica di aver letto e di accettare il presente Regolamento, contestualmente consente alla società l’archiviazione e l’uso dei
propri dati personali, unicamente per esigenze legate alla gestione dei tesseramenti, alle eventuali iscrizioni a gare, alla verifica dei certificati medici, agli scopi ricreativi (richieste
di contatti tra atleti della stessa squadra, formazione di gruppi per allenamenti/trasferte ecc.), di comunicazione interna (gestione newsletter) e/o esterna (articoli sul sito internet, quotidiani, portali on-line). In ogni caso la società non diffonderà alcun dato sensibile verso terzi (fatta eccezione per gli archivi F.I.TRI.) senza la preventiva autorizzazione
dell’interessato.