Articolo apparso sulla rivista Triathlete maggio2o16

L’Asd Foligno Triathlon nasce nel dicembre 2015 dall’intuizione di due grandi sportivi che, dopo aver trascorso una vita a praticare altri sport, vengono letteralmente folgorati dal triathlon: la nuova sfida di entrare nel fantastico mondo della triplice, accompagnata dal desiderio di creare a Foligno un punto d’appoggio per tutti gli appassionati, è ciò che spinge Michele Bartoli e Tomas Ambrogioni a fondare la società. L’Asd Foligno riesce fin da subito nel suo intento: richiamare a sé appassionati di triathlon della zona attorno alla città umbra, tanto che, nonostante la recentissima fondazione, gli iscritti sono già più di 20. La società fornisce ai propri tesserati un allenatore di squadra, un fisioterapista, un medico sociale, nonché una sede attrezzata per gli allenamenti di gruppo. Durante le sedute di allenamento e durante le gare, il clima che si respira è quello di una festa, in cui tutti, atleti e accompagnatori, condividono emozioni, sorrisi, applausi e tanto amore per lo sport. La filosofia di questa bella realtà umbra è di vivere e condividere la passione viscerale per il triathlon, cercando di trasmetterlo soprattutto ai giovani. Il risultato più grande che il Foligno Triathlon ha ottenuto è soprattutto l’aver avuto il coraggio di dar vita a questo progetto e di lavorare ogni giorno con gioia affinché cresca sempre di più.

A cura di Federica Varbella, Triathlete magazine

Articolo pubblicato sul magazine Triathlete di maggio 2016